Home » Marketing » Case History & Ricerche » Profilo dei viaggiatori cinesi: chi sono, come e cosa cercano

Profilo dei viaggiatori cinesi: chi sono, come e cosa cercano

La Cina vive da un lungo periodo la fase di ascesa in gran parte delle economie mondiali. Dal 2008 in poi è aumentato anche il numero dei viaggiatori, facendo riferimento allo studio dell’Osservatorio Nazionale del Turismo nel 2012, l’ingresso dei viaggiatori cinesi in Italia nel biennio 2010-2011 è aumentato del 50,7% portando anche a un incremento del 23,1% della spesa e del 10,6% il numero dei pernottamenti.

turisti-cinesi

Così si è pian piano andato a definire il profilo dei viaggiatore cinesi sempre più interessati al prodotto turistico mondiale. Dal report annuale 2013 pubblicato recentemente da Hotels.com, si è andato a identificare che il 96% viaggia per piacere e 52% per business, richiedendo tra i principali servizi il Wi-Fi gratis (73%), bollitori, pantofole, stanze fumatori e Tv con ricezione di canali cinesi. Dal canto loro, gli albergatori hanno messo in programma per il prossimo la creazione di materiale di benvenuto tradotto, sito in lingua cinese, guide in lingua e colazione con prodotti della cultura cinese.

I fattori che determinano la scelta dell’hotel sono svariati, sopratutto è subito evidente il 43% per la sicurezza, ciò mi fa pensare che ancora la reputazione in materia di protezione sia sempre a livelli mediocri, l’importante per il governo di Pechino è bloccare le vie di comunicazione di massa. Tra gli elementi al secondo posto c’è la presenza di siti storici e storici, e a seguire la convenienza. Molti richiedono anche la presenza di ristoranti all’interno delle strutture ricettive (66%), centro congressi e negozi. Guardando invece ai trend di prenotazione si nota che i cinesi si fidano maggiormente di siti web di recensioni, famiglia e amici e utilizzano i suggerimenti di questi ultimi, guide turistiche e Online Travel Agency.

Tra le mete desiderate non risulta l’Italia che invece attraverso l’analisi delle prenotazioni del portale nel 2012 è all’ottavo posto. Nelle prime tre posizioni Stati Uniti, Hong Kong e Tailandia.

Per scaricare il documento integrale: Chinese International Travel Monitor 2013

Hotels.com 2013 Chinese International Travel Monitor

Commenta via Facebook

commenti

One comment

  1. Molto interessante questo studio. Peccato per quella che sembrerebbe una mancanza di attrattività dell’Italia presso questi viaggiatori …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

newsletter

Iscriviti per conoscere le ultime novità in tema di viaggi, marketing e social media

Privacy