Home » Risorse Utili » Le applicazioni per viaggiare da soli

Le applicazioni per viaggiare da soli

Viaggiare da soli per la prima volta si rivela essere un passo importante, deciso, nel cammino dei viaggiatori. Se non hai mai affrontato un viaggio da solo, significa mettersi in campo con tutto te stesso, come in una gara di sopravvivenza in cui il più forte prevale sul più debole e in cui riveli dei nuovi io.

viaggi in solitaria

Discutendo con amici che dicono di non voler affrontare un viaggio in solitaria si discute di aneddoti incredibilmente assurdi raccontati a loro volta da amici degli amici e via di seguito, dove anche il più temerario dei viaggiatori sarebbe gettato nello sconforto assoluto. Giorni fa sfogliando un magazine ho trovato l’ispirazione, cercare le applicazioni e i portali da utilizzare per programmare un viaggio in solitaria e conoscere nuova gente durante questa esperienza.

Hai deciso la destinazione e stai programmando il viaggio ma i tuoi amici ti hanno abbandonato a quest’avventura da folle, Globe Trooper ti viene in aiuto. Basta inserire l’itinerario che vuoi condividere per trovare altre persone interessate a fare la stessa esperienza e attendere che qualcuno ti risponda. Il viaggio potrà essere ricercato per regione/area, per tema tra le sedici categorie presenti sul sito o per nazione aggiungendo le date previste. Recentemente, è stata aggiunta la sezione Round World Trip, che come lo stesso nome raggruppa tutte le proposte per un giro del mondo.

Per avere consigli sui luoghi da visitare TripTropping mette in contatto la gente del posto con i viaggiatori. Ottimo se non hai nessun contatto e vuoi avere maggiori informazioni. Con l’incremento dei voli delle compagnie low-cost ci siamo più volte ritrovati a combattere con il guardaroba per scegliere cosa portare nel bagaglio a mano. Ma se non riesci a far rientrare tutto nello zainetto ultra compatto la soluzione migliore è spedire il bagaglio (fino a 70kg) e fartelo recapitare direttamente a destinazione con Bag Express. Il servizio ha dei costi ragionevoli, fino a 22 kg eseguono il ritiro e spedizione del bagaglio a 30€ per tratta italiana e €50 in Europa; le spedizioni sono effettuate con corriere UPS ed è possibile spedire anche attrezzatura da golf e sci.

Tra le app per geolocalizzare gli amici, Banjo integra i profili di quattro social network (e può rivelarsi uno stress) e visualizza su una mappa stile Google gli altri utenti che la utilizzano. Mentre per i Facebook-dipendenti che vorrebbero sapere se hanno qualche amico nei paraggi, c’è Highlight. Decidendo di soggiornare negli ostelli Wehostel ti aiuta a incontrare chi si trova nel tuo stesso ostello.

Per evitare un viaggio da incubo per colpa del vicino di poltrona in aereo che non ti fa dormire per il fiato pesante o cos’altro, dagli States arriva Planely, che appoggiandosi a TripIt permette attraverso i dati raccolti tramite Linkedin e Facebook di conoscere i probabili compagni di viaggio, gli interessi e avere la possibilità di fare nuove conoscenze.

 

Commenta via Facebook

commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

newsletter

Iscriviti per conoscere le ultime novità in tema di viaggi, marketing e social media

Privacy