Home » Viaggiare » Itinerari per vacanze fai da te in Trentino

Itinerari per vacanze fai da te in Trentino

Il periodo estivo non è la stagione ideale per gli amanti della neve ma per chi è alla ricerca di pace, tranquillità e sopratutto fresco! Senza escludere la possibilità di concedersi qualche trekking o passeggiata tra un dormita e l’altra nella patria italiana dello ski, insieme a bambini e amici a quattro zampe. Programmando una vacanza, si va alla ricerca di percorsi “off road” e invece vediamo insieme degli itinerari per vacanze fai da te in Trentino!itinerari di vacanze fai da te in trentino

Il Trentino offre molti punti utili per creare un proprio itinerario per le vacanze, ma puntiamo gli occhi in Val di Sole attraverso tre tipologie di itinerario:

  • Trekking & Natura
  • City walk
  • Arte

e un po’ di wellness a Peio (chiamata anche Pejo) conosciuta per le terme e per la vicinanza al Parco dello Stelvio e un percorso enogastronomico tra le cantine e le distillerie del Trentino. Qui è nato il Muller Thurgau, uno dei più buoni vini bianchi italiani.

Trekking & Natura

Come si sa il Trentino Alto Adige è famoso per il suo verde e per i suoi parchi. La Val di Rabbi, con il suo paesaggio rurale che si estende fino ai limiti del bosco, attraversata dal torrente Rabbies, contorniata da diverse valli e dai masi, tipiche architetture contadine. La zona da Clés a Tóvel, considerata il regno dell’orso bruno.

Ossana, può essere considerata un luogo della memoria ma anche di fraternità dei popoli. Qui, ai piedi della chiesa del 1700 alla fine della prima guerra mondiale furono sepolti più di 1400 soldati a cui è dedicato il monumento di Kaiserschütze, ora divenuto Parco della Pace.

Da non perdere il giro dei passi: Tonale, Gavia, Stelvio e Palade, ricordatevi di coprirvi per bene perchè anche se andate durante la bella stagione il termometro non sale di molto. Qui vi suggerisco l’Hotel Gardenia, una struttura a gestione famigliare sul passo del Tonale vicina al Parco dell’Adamello e al Parco dello Stelvio, in cui lasciarvi accogliere e staccare con l’esterno e i vostri bambini grazie all’animazione :) e alla zona wellness (500mq!) con piscina coperta che aprirà i battenti questo inverno.

City Walk

La regione non è molto estesa, vuoi per la morfologia del territorio ma anche per le temperature non troppo miti ma riserva molte perle.  Si va dalle più conosciute quali Trento e Bolzano, passando per Merano resa celebre sopratutto dai mercatini di Natale. La parte più bassa della Val di Sole è occupata da Caldes, che conserva le antiche mura del Castel Caldes risalenti al 1200, teatro di antiche leggende e dove vengono coltivate le mele Melinda.

Ritornando a Ossana, non dimenticate il Castello di San Michele. Sorge su uno sperone di roccia inaccessibile ed è chiamato così dal santo a cui era dedicata la cappella. Il paese nel passato era un importante polo religioso.

Sasso Rosso

Arte

Gran parte delle volte i percorsi artistici incontrano i luoghi di culto. Anche in questa regione non mancano. Il santuario di San Romedio è situato in una posizione particolare, su uno sperone di roccia; la storia è particolare e la potete leggere su Wikipedia.

A nord di Taio, nel mezzo di una foresta conifera si trova uno dei più pittoreschi castelli delle Alpi: Castel Bragher. La particolarità del castello è data da ciò che lo circonda, tre burroni, mentre l’unica via d’accesso è sormontata dalla Torre della Pece che fungeva da sentinella.  Sorprendente invece la presenza delle piramidi! Non come quelle egizie per intenderci. Le piramidi di Segonzano sono un spettacolo della natura, predisposte a canna d’organo e risalenti all’ultima glaciazione che è possibile vedere in trekking, con un dislivello di 200 metri. E’ possibile visitarle da maggio a ottobre, dalle 9.00 alle 18.00 e pagando un ticket di €3,00 emesso dal Comune.

foto di martino.pizzol +Luigi Mengato

Commenta via Facebook

commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

newsletter

Iscriviti per conoscere le ultime novità in tema di viaggi, marketing e social media

Privacy