Home » Viaggiare » Barocco a Noto visto dalla terrazza di San Carlo

Barocco a Noto visto dalla terrazza di San Carlo

Quasi in tutte le città è possibile ammirare lo “skyline” e anche nella culla del arte barocca è fattibile.  Questo spettacolo di tegole rosse che coprono il giallo dei palazzi d’epoca per vedere il barocco a Noto dalla terrazza di San Carlo, pagando un ticket di €2,00.

barocco a noto

Da Porta Reale che dall’inizio al centro cittadino, percorrete Corso Vittorio Emanuele passando davanti alla Cattedrale, realizzata da Rosario Gagliardi e al municipio, e superando il famoso Caffè Sicilia, attiguo alla Via Nicolaci, quella dell’Infiorata. Subito dopo sulla sinistra troverete un negozio di souvenir e la chiesa di San Carlo, entrate. Sulla sinistra troverete il banchetto e l’impiegato che vi suggerirà di salire sulle due terrazze per €2,00, alla fine un biglietto ragionevole per ciò che andrete ad ammirare.  Meglio all’ora di pranzo con il sole bello alto, ma anche che picchia per bene, o al tramonto, i due momenti in cui la pietra riflette una maggiore luce.

barocco-a-noto

La scala è a chiocciola, molto ripida e stretta, quindi se avete zaini o borse di grandi dimensioni, vi consiglio di lasciarli per evitare di restare intrappolati :).  A darvi forza una corda che svolge la funzione di ringhiera. Al primo piano una bella terrazza ornata con dei cardi/pigne di pietra (non si capisce mai quale dei due rappresenti) e una vista mozzafiato sulla Cattedrale, la cupola e il corso. Un posto mozzafiato! Non contenti di ciò, potete continuare a salire la scala e arriverete alla seconda terrazza, ritrovandovi in linea d’aria all’altezza della cupola, il wow effect è assicurato. Ammirata la bellezza barocca di Noto, scendete con calma senza farvi prendere dalla cinetica e il vostro arrivo sarà più tranquillo del mio… mi sembrava essere stato in un tunnel e per qualche secondo mi sentivo con la testa per aria :).

Puoi vedere le altre foto su Flickr: http://bit.ly/Z7HUyO

Commenta via Facebook

commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

newsletter

Iscriviti per conoscere le ultime novità in tema di viaggi, marketing e social media

Privacy