Home » Marketing » Case History & Ricerche » Il nuovo caso di marketing turistico: Ryanair e Silvio Berlusconi

Il nuovo caso di marketing turistico: Ryanair e Silvio Berlusconi

Nelle ultime ore un nuovo caso di marketing virale sta avanzando in rete: Ryanair  e il lancio di biglietti a partire da € 12.00. Il testimonial scelto a sua insaputa è proprio il nostro caro Mr. Silvio Berlusconi.

Ryanair e Silvio Berlusconi

Il tram tram su Twitter intorno alla promozione è subito partito, come ben prevedibile visto la portata del personaggio, con commenti positivi e negativi…Personalmente intravedo entrambi gli esiti:

Negativo: L’immagine del prodotto ITALIA, alterato nuovamente in pochi click a livello europeo, incrementando maggiormente l’idea di un popolo affamato di sesso e di un presidente continuamente deriso dalle principali nazioni democratiche.

Positivo: A livello comunicativo la compagnia low cost ha sicuramente centrato l’obbiettivo, creare il caso con l’utilizzo di un immagine personale per creare una campagna di marketing virale!

Complimenti Mr. O’Leary, il brand Ryanair continua a fare comunicazione con spese minime, ideali di una brand europeo low cost!  Per chi se lo fosse dimenticato, non è la prima volta che il nome del Premier italiano viene associato a una campagna promozionale: Koti Pizza al tempo aveva portato a un commento spiritoso di Berlusconi e questa volta Silvio cosa dirai?

Commenta via Facebook

commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

newsletter

Iscriviti per conoscere le ultime novità in tema di viaggi, marketing e social media

Privacy