Home » Hotel + B&B » Dalle passerelle agli hotel

Dalle passerelle agli hotel

Nell’hotellerie di lusso è in atto una vera rivoluzione. In Francia, il lusso lascia il posto alla nuova tendenza dell’up level, il superlusso, che avrà un nome: Palace. E’ stato infatti firmato il decreto legge per la nascita del nuovo brand, i cui criteri di assegnazione sono molto rigidi e fanno prevedere agli esperti del settore un numero di riconoscimenti pari a venti degli attuali novantotto 5 stelle francesi, con Costa Azzurra e Parigi a farla da padrone.
A Cannes, intanto, fino al 9 dicembre si svolge, l’International Luxury Travel Market , evento dedicato al segmento viaggi-lusso per individuare i trend dell’anno.

Nobu Hotel Las Vegas
E le grandi firme della moda? I loro marchi fanno parte della rivoluzione. Si sono avvicinati timidamente, con la realizzazione di complementi d’arredo prima, con strutture a loro immagine e somiglianza (K-Club di Krizia a Barbuda) o con la ristrutturazione (Palazzo Viviani sulle colline adriatiche di Alberta Ferretti) poi. Le catene alberghiere ora li cercano.

Armani ha aperto il suo primo hotel sul palazzo più alto del mondo, il Burj Khalifa a Dubai grazie ad un accordo firmato con la Emaar, la società di sviluppo dell’Emirato. Il Burj è solo il primo dei tre resort e sette alberghi di lusso che apriranno nei prossimi 10 anni nelle principali metropoli mondiali. Il secondo sarà inaugurato a Milano nell’imminente 2011, nel palazzo che ospita l’Armani store e il ristorante Nobu.
Già attivi Bulgari dal 2004, Moschino in collaborazione con Hotelphilosophy, Missoni invece ha scelto Rezidor Hotel Group per sviluppare la sua idea di superlusso. Donatella Versace con Emirates International Holdings dovrebbe dare seguito al progetto di 10 palazzi Versace nel mondo nei prossimi anni. Ferragamo è il pioniere e con Lungarno Hotel ha in cantiere 6 strutture a Firenze e una a Roma. La maison Martin Margiela sta reinterpretando un hotel sugli Champs-Elysèes con 7 suites e 10 stanze in edificio storico.

Commenta via Facebook

commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

newsletter

Iscriviti per conoscere le ultime novità in tema di viaggi, marketing e social media

Privacy